Goblin

 

Informazioni di base e caratteristiche fisiche
Sono esseri piccoli, alti circa 50 centimetri la loro pelle è verde, tendente in alcuni casi al marroncino, i capelli variano dal grigio al nero, raramente sono bianchi. Possiedono grandi orecchie, nasi molto pronunciati e occhi di un giallo intenso. Sono abili guerrieri, i loro colpi seppur deboli sono precisi, raramente sbagliano bersaglio. Le loro armature sono robuste, molto resistenti ai colpi. Hanno un istinto bellicoso, sono dispettosi, si divertono anche solo a vedere combattere altri fino alla morte per un loro scherzo. La loro strategia è quella di sfinire l'avversario prima di dargli il colpo di grazia. Sono mercenari, si vendono a chi paga di più, anche se fosse una razza che disprezzano.
Molto intelligenti e abili, le loro costruzioni sono paragonabili per abilità a quelle delle altre razze, anche se, in verità, bellezza ed estetica lasciano molto a desiderare. Grazie alla loro resistenza fisica si spostano spesso a piedi. Per muoversi nelle gallerie usano dei contenitori legati a funi o su rotaie. Gli alleati dei Goblin sono gli orchi, con cui fanno scambi commerciali, forgiano armi e armature ricevendo in cambio pelli di animali o monete. Umani e Nani sono nemici, in aperto conflitto, attaccano le spedizioni di qualunque di loro, se si trovano in vantaggio numerico. I Goblin adorano la carne, di qualsiasi tipo.
Mangiano anche frutta, verdura, cruda o bollita (Pohrs) e dolci (semplici o Mhyr- fatto di zucchero, farina e uovo).

Le loro armi più comuni sono: alabarde, piccoli archi, spade dalla lama ricurva e sciabole, che usano due alla volta, coltelli con manici decorati da simboli – maledetti – che rappresentano la casata a cui appartengono. Raramente usano scudi. Le loro armi, si differenziano dalle armi delle altre razze poiché vengono ornate di punte, denti o buchi, che li rendono difficili da impugnare da altri. Usano armature forgiate da loro, resistenti, fatte di pelle, cuoio o metallo.

Gerarchia

Molto semplicemente…
Ogni Tribù ha il loro Re, "il più furbo", poiché deve tenere a bada i suoi alleati.
Il generale, è "il miglior guerriero" tra tutte le tribù e i guerrieri.
Il fabbro è "il creatore", colui che progetta e crea oggetti che funzionano con meccanismi strani, compresi gli strumenti di tortura.
Il sarto, che viene rispettato dagli altri per la sua abilità, anche se potrebbe non saper combattere…
Il Bhali, colui che "accoglie i nuovi giovani" nella rispettiva tribù e trova loro il posto/ruolo adatto.
Il falegname è infine "il custode", colui che detiene oltre al Re le chiavi di tutte le stanze, compresa quella della stanza del tesoro.

Rapporto con la religione

Venerano Aruuka, con rituali e battaglie, ma nonostante tutto non danno molta importanza alla divinità. La usano più che altro come scusa per festeggiare e uccidere.

Abilità

Sono piccoli e rapidi. Non si stancano facilmente, possono camminare per lunghi periodi senza stancarsi. Si trovano a loro agio in molti ambienti, in particolare nelle paludi. Sono più lenti a muoversi e si stancano di più nelle foreste, in montagna e in zone molto calde. Colpiscono facilmente l’avversario. Grazie alle lunghe orecchie sentono a distanza i pericoli avvicinarsi. Viceversa, non sono molto forti fisicamente, i danni che fanno sono lievi. Non sono silenziosi quando si muovono. Non hanno una vista sviluppata, si orientano molto grazie ai suoni. Usano solo un tipo base di magia, che gli permette di diventare animale per poco tempo. Non hanno altre conoscenze di magia, probabilmente perchè la temono.
Raramente si scontrano con maghi o stregoni, preferiscono scappare o attaccarli solo quando sono in maggioranza numerica.


Prova a generare casualmente alcuni nomi da Goblin e prendi spunto per il nome da dare al tuo personaggio, tenendo conto che questa razza ha le sue peculiarità linguistiche:

Print Friendly