L’ispirazione

1 – Farsi venire l’ispirazione per il proprio personaggio

 

E’ la prima cosa su cui prendere una decisione: 
che cosa ci va di fare?

Un metodo semplice è quello di consultare le pagine e gli articoli presenti nel sito.
Scorrendo le sezioni di razze e carriere, possono venirci alcune idee su come procedere.
Non è necessario leggere a fondo, solo dare un’occhiata e vedere cosa c’è. Qualcosa finirà per attrarre la nostra
attenzione, per stuzzicare la nostra fantasia: meglio ancora, cercare di combinare razze e carriere, finché qualcosa non ci sembra interessante.

E’ questo ciò che ci serve adesso: un’idea generica di come vorremmo il personaggio.
Per definire i dettagli c’è tempo.

Un altro metodo può essere, invece, quello più oculato e “analitico”.
Analizziamo quali ruoli ci sono, a grandi linee, vediamo cosa come sono strutturati e quale ci attrae di più.

In generale, possiamo dire che abbiamo tre tipi “ideali” di personaggio: combattente, artigiano, “attore”.

Il “combattente”… combatte.
Ci sono essenzialmente tre “macro-stili” per affrontare una battaglia: con armi da mischia, con armi da tiro o con l'uso delle arti magiche.
Tutte e tre le soluzioni offrono dei vantaggi e possiedono inevitabilmente degli svantaggi; quindi il concetto è:
"NON cercare di capire quale sia più potente, scegli semplicemente quello che ti piacerebbe di più".
Come nota, considera che sviluppare più stili (guerriero-mago, fabbro-falegname ad esempio) richiede molto più tempo e fatica, tuttavia è possibile sviluppare diversi ambiti.

L’artigiano produce degli oggetti.
Avendo materie prime e strumenti propri del mestiere, può creare/ottenere nuovi oggetti: armi e armature, veicoli, mobilio, indumenti, pozioni, cibi e molto altro ancora…
Ogni artigiano ha la sua specifica competenza: metallurgia, carpenteria, sartoria, erboristeria, eccetera. All’interno di ogni mestiere, puoi decidere di
specializzarti su certe produzioni: ad esempio, il fabbro può concentrarsi sull’oreficeria e produrre gioielli.
Anche le abilità dei ladri rientrano tra i mestieri: capacità di nascondersi, borseggiare e scassinare sono incluse tra le abilità artigianali. Attento però, scegliere di fare il criminale può portarti rapidamente in guai enormi, specialmente se sei inesperto nel gioco!

Il personaggio “attore” intepreta un ruolo che non necessariamente dipende da meccaniche.
Un pg mendicante, un giullare, uno studioso, non hanno bisogno di abilità particolari, poiché il loro fascino si basa soprattutto su come vengono interpretati e “mossi” dal proprio giocatore.
Può essere però difficile “sopravvivere”, guadagnarsi il pane o fronteggiare le necessità di cui si può avere bisogno. Un modo può essere adattarsi a qualche lavoretto occasionale o ricorrere a delle semplici quest per ottenere lo stretto necessario. Per tutto il resto potete usare la vostra fantasia e buon divertimento!

Print Friendly